Novità fiscali dal 1° gennaio 2020

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto, integrando l’art. 15 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, un limite reddituale ai fini delle detrazioni Irpef.
Con riguardo ai contratti assicurativi collocati dalla Compagnia Mediolanum Vita, il limite opera con riferimento ai premi versati sui contratti assicurativi aventi per oggetto:

- il rischio di morte
- il rischio di invalidità permanente non inferiore al 5 per cento da qualsiasi causa derivante,
- Nonché ai contratti di assicurazione sulla vita sottoscritti prima del 31/12/2000(*)

(*) nel rispetto delle disposizioni in vigore ante D.Lgs. 18 febbraio 2000 n. 47

In particolare, con riferimento ai premi versati dal 1° gennaio 2020, la detrazione del 19% del premio versato spetterà:
- sull’intero importo versato qualora il reddito complessivo non ecceda 120.000,00 €;
- per la parte corrispondente al rapporto tra 240.000,00 €, diminuito del reddito complessivo, e 120.000 €, qualora il reddito complessivo non superi 120.000,00 €.
Infine, se il reddito complessivo supera 240.000,00 €, non spetta alcuna detrazione.

Gennaio 2020