Per l'investimento

Mediolanum Personal PIR

“Mediolanum Personal PIR” è un contratto di assicurazione sulla vita di tipo Unit Linked a vita intera di Mediolanum Vita S.p.A., distribuito da Banca Mediolanum, e si caratterizza come un prodotto d’investimento assicurativo che rientra tra gli investimenti qualificati destinati alla costituzione di un Piano Individuale di Risparmio a Lungo Termine (PIR) ai sensi dei commi da 100 a 114 dell’art. 1 della Legge 11 dicembre 2016 n. 232 (c.d. Legge di Bilancio 2017), come tempo per tempo modificata, sottoscrivibile unicamente per tale finalità da persone fisiche residenti fiscalmente nel territorio dello Stato Italiano, non titolari di altro PIR.

Si informa che la Legge 30 dicembre 2018 n.145 (Legge di Bilancio 2019) ha introdotto ulteriori nuovi obblighi di investimento da applicare ai rapporti PIR, con decorrenza 1° gennaio 2019. Allo stato attuale, in attesa che i decreti chiariscano il possibile pieno adeguamento alle prescrizioni normative, la Compagnia Mediolanum Vita ha ritenuto opportuno sospendere il collocamento della polizza per la costituzione di nuovi rapporti PIR.

Scheda tecnica

Tipologia di prodotto:

Contratto di assicurazione sulla vita di tipo Unit Linked a vita intera
Prodotto d'investimento assicurativo.

Compagnia di assicurazione:

Mediolanum Vita S.p.A.

Durata dell'investimento:

Coincide con la vita dell'Investitore-Contraente/Assicurato.

Figure contrattuali:

• Investitore-Contraente coincidente con Assicurato (età inferiore a 85 anni al momento della sottoscrizione o al termine del piano in caso di contratti a premi programmati);
• Beneficiari caso morte.

Modalità di sottoscrizione e minimi:

• Premio Unico con minimo di € 2.500 e massimo di € 30.000;
• Piano dei Premi programmati con valore nominale del Piano minimo € 6.000 e massimo € 150.000 (Premio Iniziale pari ad almeno un Premio Unitario e comunque non inferiore a € 1.000).

Almeno il 60% del Premio deve essere investito in Fondi Interni della Compagnia e/o OICR delle Società del Gruppo Bancario Mediolanum (Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum Gestione Fondi SGR p.A. abbinabili al Contratto).

Operazioni possibili durante la vita del Contratto:

• Aggiuntivi per un importo minimo di € 250 in caso di selezione di un Fondo (Fondo Interno e/o OICR) già valorizzato al momento dell’operazione, ovvero € 500 in caso di selezione di un Fondo (Fondo Interno e/o OICR) non ancora valorizzato.
• Switch illimitati con un’operazione gratuita all’anno.
Importo minimo € 250 a favore di un Fondo (Fondo Interno e/o OICR) già valorizzato al momento dell’operazione, ovvero € 500 in caso di selezione di un Fondo (Fondo Interno e/o OICR) non ancora valorizzato. A seguito dell’operazione il capitale residuo su singolo Fondo (Fondo Interno e/o OICR) dovrà essere di almeno € 250.
• Riscatto (parziale o totale) gratuito e possibile dopo 6 mesi dalla decorrenza del Contratto. Importo minimo di riscatto parziale € 250 con capitale residuo complessivo sul Contratto almeno pari a € 1.000 ed € 250 su singolo Fondo (Fondo Interno e/o OICR) a seguito dell’operazione. Gli importi rivenienti da riscatti parziali, se sottoposti all’applicazione della tassazione prevista, potranno essere reintegrati dall’Investitore-Contraente/Assicurato mediante versamenti aggiuntivi purché nell’anno solare non abbia già versato importi pari a 30.000 € e comunque nel limite complessivo di € 150.000 durante la vita del Contratto, secondo quanto disposto dalla normativa di riferimento. Trascorsi 10 anni dalla decorrenza del Contratto, è inoltre possibile convertire il valore di riscatto o una parte di esso in una rendita annua rivalutabile a scelta tra "vitalizia", "reversibile" o "certa" per i primi 5 o 10 anni e successivamente vitalizia corrisposta a favore dello stesso Investitore-Contraente.

In occasione di ogni operazione disposta dall’Investitore-Contraente verrà verificato che, dopo l'operazione, l'investimento in Polizza rispetti una percentuale minima (60%) in Fondi Interni e/o OICR delle Società del Gruppo Mediolanum. Tutte le operazioni che non rispettano tale vincolo percentuale non verranno processate.

Vincoli propri dei PIR:

• Importo massimo investibile: € 30.000 in ciascun anno solare e € 150.000 per tutta la durata del Contratto.
• Vincolo di detenzione temporale per beneficiare dell’agevolazione fiscale: ciascun premio versato dovrà rimanere investito per almeno 5 anni.
• Vincoli sulla composizione del patrimonio dei Fondi PIR compliant: almeno il 70% del valore complessivo degli strumenti finanziari detenuti è investito in strumenti finanziari di aziende residenti in Italia o in Stati membri dell’EU o aderenti all’ASEE con stabile organizzazione in Italia (quotate o non); di questo 70% almeno il 30% (quindi il 21% a livello di investimento totale) è investito in strumenti finanziari emessi da imprese diverse da quelle inserite nell’indice FTSE MIB di Borsa Italiana o in indici equivalenti di altri mercati regolamentati. A livello di patrimonio totale, la concentrazione d’investimento massima per singolo emittente nonché in depositi e conti correnti è pari al 10%. I limiti di investimento indicati devono essere rispettati per almeno i 2/3 dell’anno solare.

Sottostante finanziario dell'investimento:

L’Investitore-Contraente può sottoscrivere la Polizza scegliendo di abbinare al proprio Contratto sia i Fondi Interni di Mediolanum Vita sia gli OICR di Società del Gruppo Bancario Mediolanum che di Case terze, messi a disposizione dalla Compagnia stessa.
In particolare, è possibile scegliere tra:

1. due Fondi Interni gestiti da Mediolanum Vita S.p.A.:
• Fondo Flessibile Dinamico: fondo flessibile con esposizione azionaria che può arrivare fino al 100%
• Fondo Flessibile Equilibrato: fondo flessibile con esposizione azionaria che può arrivare fino al 50%.

2. due OICR PIR Compliant di Mediolanum Gestione Fondi SGR p.A. (Sistema Mediolanum Fondi Italia - Mediolanum Flessibile Sviluppo Italia e Mediolanum Flessibile Futuro Italia;

3. una selezione di OICR PIR Compliant di alcune tra le maggiori Case di investimento presenti sul panorama internazionale.

La politica di investimento di tutti i Fondi (Fondi Interni e/o OICR) abbinabili al Contratto, rispetta i vincoli stabiliti dalla Legge n. 232/2016 e successive modificazioni ed integrazioni, con riguardo agli attivi che possono formare oggetto di investimento nell'ambito dei Piani Individuali di Risparmio ("PIR") di cui alla medesima Legge.
Per la lista completa dei Fondi (Fondi Interni e/o OICR) abbinabili al Contratto si rimanda al link "Fondi abbinabili al Contratto" riportato in calce alla pagina

Copertura assicurativa:

In caso di decesso dell’Assicurato coincidente con l’Investitore-Contraente, indipendentemente dall’età dello stesso, la Compagnia corrisponderà ai Beneficiari designati o agli aventi diritto un capitale pari al 101% del controvalore complessivo delle quote dei Fondi riferiti al Contratto.

Costi diretti ed indiretti del contratto:

a) Commissioni di sottoscrizione: decrescenti in funzione dell'importo versato e comprese tra un massimo del 2,50% ed un minimo dello 1,50% in caso di contratti a Premio Unico, e tra un massimo del 3,00% ed un minimo dello 2,00% in caso di contratti a Piano dei Premi Programmati.
b) Diritti fissi: € 20,19 in fase di sottoscrizione, € 2,02 per i Premi successivi/aggiuntivi (ISTAT base anno 2017).
c) Costi di switch: € 20,19 (ISTAT base anno 2017), con l’eccezione della prima istruzione impartita dall’Investitore-Contraente/Assicurato ogni ricorrenza annua della data di decorrenza del Contratto.
d) Commissione di gestione annua sui Fondi Interni:
• Flessibile Dinamico: 1,95%;
• Flessibile Equilibrato: 1,70%.

e) Commissione di gestione annua per Attività di Salvaguardia e di Monitoraggio: 1,75% annuo, applicata al controvalore totale degli OICR abbinati al Contratto; tale commissione non grava pertanto sui Fondi Interni.

f) Commissione di gestione annua sugli OICR: variabili in funzione degli OICR selezionati; il Cliente investirà nella relativa Classe istituzionale, beneficiando così di una Commissione di gestione ridotta.

Benefici fiscali:

• Agevolazioni fiscali dei prodotti PIR: esenzione da tassazione dei redditi per gli importi investiti per almeno 5 anni. Inoltre in caso di decesso dell’Investitore-Contraente/Assicurato le prestazioni assicurative pagate dalla Compagnia ai Beneficiari di un PIR saranno esenti dell’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi.
• Imposta sulla successione: le somme corrisposte ai Beneficiari in caso di decesso dell’Investitore-Contraente/Assicurato godono dell’esenzione dell’imposta sulla successione.
• Imposta sui Premi: : i Premi delle assicurazioni sulla Vita sono esenti dalle imposte sulle assicurazioni fatte nello Stato.

Ulteriori vantaggi:

• Diversificazione: l’Investitore-Contraente ha la possibilità di scegliere come ripartire i premi nei singoli Fondi (Fondi Interni e/o OICR), sulla base della propria propensione al rischio e nel rispetto dell’investimento minimo previsto a favore di Fondi delle Società del Gruppo Mediolanum. Può inoltre movimentare successivamente gli importi tra i Fondi, sempre nel rispetto dei suddetti vincoli, senza perdere i benefici fiscali propri dei PIR.
• Designazione Beneficiario caso morte: facoltà di designazione specifica dei Beneficiari in caso di morte anche fuori dagli aventi diritto alla successione.

Imposta di bollo:

Viene memorizzata annualmente sul Contratto. La stessa sarà trattenuta cumulativamente al momento della liquidazione del contratto per sinistro o per riscatto (totale o parziale) a riduzione, quindi, dell'importo lordo di liquidazione.

Altre informazioni:

Le somme dovute dalla Compagnia in virtù dei contratti di assicurazione sulla vita non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare, salvi i casi previsti dalla legge o differenti interpretazioni.

Rischi:

Mediolanum Personal PIR non offre alcuna garanzia di restituzione del capitale né di rendimento minimo dell'investimento finanziario. Pertanto, per effetto dei rischi finanziari dell'investimento vi è la possibilità che le somme dovute in caso di decesso dell'Assicurato ovvero in caso di riscatto anticipato possano essere inferiori al capitale investito. 


Messaggio pubblicitario. Prima della sottoscrizione di Mediolanum Personal PIR di Mediolanum Vita S.p.A. e per operare una scelta informata e consapevole anche in relazione ai costi e ai rischi connessi all’investimento, leggere il Set informativo disponibile anche presso gli uffici dei Consulenti Finanziari di Banca Mediolanum.
Il documento che segue è in formato ZIPDocumento contenente le informazioni chiave (c.d. KID) e informazioni specifiche

Il documento che segue è in formato ZIPDocumento informativo precontrattuale aggiuntivo (c.d. DIP aggiuntivo IBIP)

Il documento che segue è in formato PDFCondizioni di contratto comprensive del glossario
Il documento che segue è in formato PDFModulo di proposta
Il documento che segue è in formato PDFRegolamento dei fondi interni
Il documento che segue è in formato PDFOICR abbinabili al Contratto





Mediolanum Personal PIR

Comunicazioni

Mediolanum Personal PIR
Mediolanum Personal PIR

Documentazione

Mediolanum Personal PIR
MEDIOLANUM PERSONAL PIR

Valori quota

MEDIOLANUM PERSONAL PIR
 
Mediolanum Personal PIR

Comunicazioni

Mediolanum Personal PIR
Mediolanum Personal PIR

Documentazione

Mediolanum Personal PIR
MEDIOLANUM PERSONAL PIR

Valori quota

MEDIOLANUM PERSONAL PIR